Una storia
secolare

Nell’anno 1532 San Girolamo Miani diede vita all’Orfanotrofio Maschile (poi denominato Casa dei Poveri di San Martino), all’Ospitale Laico delle Orfane divenuto, per successive vicende, l’Orfanotrofio Femminile del Conventino e del Soccorso ed alla Casa delle Convertite denominata poi Casa delle Donne in ritiro ed infine Istituto del Divin Redentore.

Con Decreto Reale, in data 11 settembre 1864, venne costituito il Consiglio degli Orfanotrofi e degli Istituti annessi di Bergamo, quale raggruppamento delle citate opere pie della città.
Con Decreto del Presidente della Repubblica nel 1971 venne aggiunto l’Asilo Infantile Emilio Costanzo Piazzoni a Castel Cerreto di Treviglio, dando origine all’IPAB “Istituti Educativi di Bergamo”.
Nel 2003 l’Ente è stato trasformato in Fondazione di diritto privato, senza finalità di lucro, assumendo la denominazione di “Fondazione Istituti Educativi di Bergamo”.

1532

FIEB

in evidenza

Nuova vita per il complesso di Santo Spirito

La Fondazione Istituti Educativi dà il via al progetto di riqualificazione del complesso di via Tasso che darà nuova vita all’ex hotel Commercio e all’ex sede dell’Archivio di Stato.
I luoghi della memoria dal grande valore storico e artistico vedranno la nascita di un hotel gestito dal GRUPPO HB HOTELS ispirato dalla passione per l’accoglienza e l’ospitalità.
Un luogo dal grande valore storico e artistico, ma anche un simbolo della città di Bergamo tornerà – dopo anni di abbandono – ad essere fruibile dall’intera cittadinanza.
La Fondazione Istituti Educativi di Bergamo ha infatti presentato oggi, mercoledì 20 gennaio, il progetto di riqualificazione del compendio immobiliare di Santo Spirito, che comprende l’ex hotel Commercio e l’ex sede dell’Archivio di Stato…

Hotel Sociale

A Bergamo nasce l’Hotel Sociale.
Un aiuto per i soggetti fragili e in difficoltà.
Un’iniziativa nata grazie alla collaborazione tra la Residenza del Borgo, la Fondazione Istituti Educativi e la Cooperativa Namastè.

Un progetto unico nel suo genere, che vede la stretta collaborazione di tre realtà del territorio: la Residenza del Borgo – soggetto promotore dell’iniziativa – la Fondazione Istituti Educativi di Bergamo e la Cooperativa Sociale Namastè. Si tratta dell’“Hotel Sociale”, una struttura che offrirà spazi residenziali a persone fragili che hanno bisogno di essere reinserite nella società e che hanno la necessità di essere aiutate e guidate nel mondo del lavoro…

Bando Nuove Economie di Comunità

Il bando “Nuove economie di comunità” destina 500 mila euro a 10 progetti tesi alla valorizzazione delle risorse ambientali e della promozione di una economia solidale e sostenibile con uno sguardo particolare alla fase 2 post Covid-19 che sta già mettendo a dura prova soprattutto le fasce più deboli.
500 mila euro destinati alla diffusione di una cultura dell’integrazione, per il miglioramento della convivenza civile, la coesione sociale e il miglioramento delle condizioni di vivibilità del territorio e della comunità, la valorizzazione delle risorse ambientali locali, la tutela del comparto agroalimentare locale della filiera corta e la promozione dei principi dell’economia sociale e solidale e della sostenibilità ambientale.
Fondi messi a disposizione dalla Fondazione Istituti Educativi di Bergamo attraverso il bando “Nuove economie di comunità”, che ha selezionato i 10 progetti meritevoli del finanziamento, per un totale di 90 soggetti partner, con un’attenzione particolare alla fascia più vulnerabile della società che, a causa della pandemia, è tra le più colpite dalla crisi. Un bando che ha visto la partecipazione di ben 30 progetti con il coinvolgimento di più di 200 soggetti…

Bando Orientamento Formazione Lavoro

Per molti giovani oggi è difficile trovare la propria strada nel mondo del lavoro. Per sostenerli e indirizzarli la Fondazione Istituti Educativi di Bergamo finanzia un bando dal valore totale di 500 mila euro. E per riflettere sull’evoluzione del lavoro contemporaneo, si alza il sipario sulla mostra fotografica “La Dignità del Lavoro”: fino al 29 marzo 2019 presso la sede della Provincia in via Sora, 4 a Bergamo.
Sono 66.500 i giovani non occupati tra i 15 e i 29 anni residenti in provincia di Bergamo. Altri 9.000 sono in cerca di un’occupazione mentre ben 93.000 sono inattivi. A loro si rivolge il bando “Orientamento Formazione Lavoro” lanciato da Fondazione Istituti Educativi di Bergamo…

I nostri eventi

ATTENZIONE

In ottemperanza alle indicazioni del DPCM del 18/10/2020 gli uffici della Fondazione riceveranno solo su APPUNTAMENTO dal lunedì al venerdì. Per fissare un appuntamento chiama il numero 035243927 oppure manda una mail all’indirizzo info@istitutieducativi.it Grazie.